Where is WYW

venerdì 19 luglio 2013

Don't Panic | L'invasione, Vietnam


Nel nostro viaggio ricco di tragitti su treni e bus non potevano mancare gli imprevisti.. in Vietnam, infatti, ci siamo imbattuti in una delle nostre esperienze da brivido degne della rubrica Don't Panic.

During our travel with a lot of route on trains and buses obviously we had many snags...in Vietnam we had one of our creepy experience worthy to be in our section called Don't Panic.

Il nostro doveva essere un viaggio tranquillo di 14 ore, impegnativo ma non come i precedenti. Forse ci sbagliavamo!

Our 14 hours trip had to be quiet but maybe we were wrong.


In Train, Vietnam, 2013

Siamo partiti alle 2 del pomeriggio da Danang nel Vietnam Centrale per raggiungere Saigon (Ho Chi Minh City) al mattino seguente.

We departed at 2 p.m. From Danang in Central Vietnam to arrive to Saigon (Ho Chi Minh City) on the next morning.

Il viaggio è iniziato all'insegna del caldo, i 38 gradi si facevano sentire e la nostra cuccetta era sprovvista di aria condizionata (a differenza delle altre), perché l'impianto era guasto.
Ci sono stati assegnati i letti superiori della cabina dove la temperatura rasentava il limite della sopportazione fisica.
Il viaggio è stato tutto sommato tranquillo fino a che il sole non ci ha salutati varcando la soglia dell'orizzonte.

When the travel started there were 38 degree and in our cabin the air conditioning was out of order. We had the beds on the top of the bunk where the temperature was very difficult to tolerate. At the sunset the trouble started.


Quando le luci artificiali sono state messe in funzione l'invasione è iniziata.
Hanno aspettato che ci addormentassimo e poi piccoli esserini viscidi e scuri hanno iniziato a scorrazzare liberi sui muri della nostra cabina.
Gli insetti, che inizialmente avevano una dimensione accettabile, hanno assunto forme poco rassicuranti con il passare delle ore.

When the artificial lights were turned on the invasion started. They waited us fell asleep and the little slimy and dark insects started to go around the walls of our bunk. The insects acquired forms bigger than before.

La parte femminile dei WYW, cade nel panico quando gli esseri varcano la soglia tra il muro e il letto e di seguito disse: “Andre io me ne vado e non torno più!!”.

When the female part of WYW saw the creatures crossed the threshold between the wall and her bed  said: “Andre I'll go away and I'll never come back here!!”

Colti da un momento di follia abbiamo preso la drastica decisione di passare le ultime quattro ore di viaggio (12-4a.m.) sul corridoio del vagone.
Quando pensavamo di aver trovato la soluzione al nostro problema, seppur scomoda, ci siamo accorti che dalle fessure presenti sul pavimento e sui muri continuavano a sbucare diverse entità non identificate.
La situazione è diventata talmente insostenibile che abbiamo addirittura deciso di evitare di appoggiarci alle pareti del corridoio sostenendoci l'uno all'altro

In desperation we decided to stay for the last four hours (12-4 a.m.) of the travel in the corridor of the carriage.
When we though to find a solution to our problem, we were realizing that from the fissures of the floor  and walls came out different entities not identified.
The situation became so unbearable then we decided to avoid the walls of the corridor supporting each other.

HCMC, Vietnam, 2013

Il viaggio si è concluso alle 4 del mattino alla stazione di Saigon senza aver veramente dormito. Una volta arrivati qui i taxi hanno deciso di non accettarci a bordo per qualche strana ragione.

The trip ended at 4 a.m. At the railway station of Saigon without sleep. When we tried to call the cabs for some strange reason they didn't accept us on board.

Così, dopo aver deciso di camminare con i nostri enormi zaini fino al nostro ostello (percorrenza di 40 minuti) abbiamo scoperto che non accettavano il check-in fino a mezzogiorno.

So, we decided to walk with our big backpacks to the hostel (travel time: 40 minutes) and when arrived there we discovered that they didn't accept the check-in before noon.

Distrutti dalla fatica abbiamo affogato le nostre delusioni in una colazione da re.

Destroied by the effort we drown our frustration in a very big breakfast.

12 commenti:

  1. Don't panic ma questa era veramente una situazione drammatica!
    Santo cielo, siete coraggiosi voi due, ho i brividi solo a leggere!
    Bacioni, dove siete adesso cose così non capiteranno, spero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è stato uno dei momenti più felici! al momento è stato piuttosto brutto ma adesso lo ricordiamo con il sorriso...in Australia è pieno di insetti strani dalle forme inquietanti, speriamo proprio che non succeda la stessa cosa ma sicuramente non accadrà sui treni!

      Elimina
  2. Colazione a base di insetti, immagino... Ciaoooo!

    Gian

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAh!!! No quelli non abbiamo mai avuto il coraggio di mangiarli...per ora!

      Elimina
  3. Ahaha ragazzi mi fate morire! :D Io sarei completamente andata fuori di testa! Un'invasione così me la sarei sognata tutte le notti per la settimana successiva.. Minimo!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PErché non hai visto cosa ho trovato nella doccia in Vietnam........solo le antenne erano lunghe quanto le mie dita delle mani :) brrrr

      Elimina
  4. sarà ma io continua a perdermi un post o forse non l'avete ancora scritto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no!! Siamo noi in ritardo su tutto! Hai perfettamente ragione...prima o poi lo scriviamo e ti promettiamo che sarai il primo a saperlo! abbi pazienza, tanta pazienza ihih!

      Elimina
    2. ok, ok! Prendetevela comoda...io continuo comunque a non perdermi i vostri post anche se devo capire di preciso dove siete!

      Elimina
    3. Siamo a Pickering Brook Australia :) stiamo pensando alla prossima avventura ;) un abbraccio Andre

      Elimina
  5. Silvia e Andrea13 luglio 2014 11:44

    Stiamo per partire per il Vietnam con zainone grande e poca organizzazione con l'unico programma di dormire sui treni.. Dopo aver letto questo post l'entusiasmo è un po' calato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No..no non è l'intenzione di don't panic, anzi.... sono proprio queste cose che rendono un viaggio interessante e indimenticabile, cose su cui riderci sopra :) cmq nel caso ci sono sempre i bus che sono ben organizzati e senza insetti :) vedrete una volta che sarete là e che starete già viaggiando. Scusate il ritardo nella risposta :( Forza e coraggio e soprattutto buon viaggio ragazzi :)

      Elimina

Hai voglia di dire la tua agli amici WYW?
Lascia un commento nella casella qua sopra.
Dopo aver scritto ti basterà aprire la tendina che trovi dopo "commenta come".
Se non hai un account google, potrai scegliere tra due opzioni:
-Nome/Url: dove basterà compilare lo spazio inserendo il tuo nome
-Anonimo
Infine premi pubblica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...