Where is WYW

martedì 5 febbraio 2013

Diario WYWorld | La lenta cavalcata verso una terra sconosciuta (Transmongolica)

Ci aspettavamo che la stazione da cui partissero i famosi treni  della Transiberiana/Transmongolica che percorrono tutta la Siberia fosse molto grande con una marea di binari. Non è così. La stazione di Mosca-Yaroslavski ha una grande sala di attesa dove centinaia di persone attendono chissà quale treno. Siamo rimasti in questo grande salone anonimo per due ore, in attesa del nostro treno circondati da molte persone che impassibili aspettavano il loro. Qua e là a dare allegria qualche ubriaco che scivolava dalla sedia come una lumaca.
Solo chi ha il biglietto può rimanere, dal momento che decine di guardie controllano che tutto sia in regola.
I binari sono quattro e sono defilati rispetto alla stazione. Siamo riusciti a capirlo seguendo un giovane che aveva il biglietto simile al nostro.

Transmongolica, Gennaio 2013

Alle 21.35 in punto il treno lascia la stazione. In cuccetta ci siamo solo noi e ci chiediamo se sarà così per tutto il viaggio.
Le cabine accanto alle nostre ospitano inglesi, canadesi e cinesi con cui scambiamo qualche parola solo dopo due giorni. Bisognava prima ambientarsi un po'.

Le giornate sono lunghe e il treno procede con estrema lentezza. I nostri sguardi fissano tutto ciò che si muove al di la del finestrino. Il paesaggio si plasma.
Ad ogni risveglio troviamo ambienti differenti: prima conifere, poi distese di sterpaglie, poi ancora conifere. Qua e la casette di legno isolate e magicamente qualche grande città.

C'è solo un aspetto che rimane invariato costantemente: la neve! Una infinita coperta bianca adagiata sul suolo che accompagna il nostro instancabile viaggio sin dal primo chilometro.

Col passare dei giorni diventa sempre più difficile arrivare a sera senza che la noia ci assalga.

Dal finestrino, Transmongolica, Gennaio 2013
La cuccetta è colma di libri e quaderni su cui annotiamo tutto, ma nessuno di noi due si è ancora reso conto di una cosa. Dal finestrino possiamo salutare uno sconosciuto che finora avevamo letto soltanto nei racconti dei nostri scrittori preferiti. Ci passa davanti al naso chilometro dopo chilometro e noi guardiamo affascinati senza ancora presentarci.
Ma adesso lo sappiamo e ci presentiamo.

Buongiorno Asia!!! Siamo arrivati!!

♂  WYW

22 commenti:

  1. Buongiorno Asia, siamo arrivati!!! Evvai!

    RispondiElimina
  2. Wow, ragazzi! Ci siete! Anch'io credevo che la stazione della transiberiana fosse enorme e invece, guarda un po'.
    Che viaggio incredibile state facendo, state costruendo un bellissimo album di ricordi.
    Un bacione grande a tutti e due!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già è davvero bello, ci sono stati momenti veramente strani e assai difficili sul treno che probabilmente scriveremo su Don't panic ma siamo soddisfatti di noi!!! veramente!! Grazie Miss

      Elimina
  3. non pensavamo che sequire due ragazzi nel loro viaggio ci potessimo emozionare cosi aspettiamo i vostri racconti come girare le pagine di un libro grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ohoho non esageriamo, comunque grazie mille è proprio per questo che ci piace scrivere qui!! un bacione

      Elimina
  4. State rivivendo dott zivago un secolo dopo :)
    Che sogno quel treno
    Graziex la vs condivisione .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha già già grazie a te veramente che condivisione sarebbe senza i vostri commenti :)

      Elimina
  5. che figata!! quanti giorni e` durato il viaggio? vogliamo piu` foto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è durato ben 5 giorni (su per giù) a tratti devo essere sincero è stata un po' un'agonia

      Elimina
  6. Bel racconto di viaggio, complimenti, continuate così che siamo tutti con voi!

    RispondiElimina
  7. Grazie mille Gian :) siete nel nostro team che bello :)

    RispondiElimina
  8. ciao ragazzi, bellissimooooo......vogliamo ancora tante descrizioni come questa, posso solo immaginare la noia in certi momenti ma sicuramente sarà stata appagata dal paesaggio tanto diverso dal nostro. bravissimi - bellissima la foto-bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille ci impegneremo a continuare su questa via

      Elimina
  9. invidia profonda invidia!!! :P
    Bravi ragazziiiiiiiiii!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grzie mille monica, ma in questo istante preciso non siamo sicuri che proveresti invidia per noi, rinchiusi dentro un locale super tmarro per riuscire a rispondere ai vostri commenti su un broweser impostato in giapponese per rendere accessibili siti come facebook e lo stesso blogger ihihih domni ne riparliamo... ihihi

      Elimina
  10. Wow che avventura! E' un viaggio che mi piacerebbe tantissimo fare, ma grazie ai vostri racconti viaggio di fantasia con voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio ciccola siamo veramente troppo felici per quello che ci dici!!

      Elimina
  11. grandi ragazzi,che la pazienza sia con voii!!!!
    eheheh...avete molte pesone che vi seguono e sono davvero felice per voi!!
    alla conquista della mongoliaaaaa!!!-.-(abituatevi a questa faccia ) :P:P

    Red

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah Ormai siamo super abituati ;) Ormai di pazienza ne abbiamo a frotte :) grande red

      Elimina
  12. oh si è uno dei viaggi che sogno da tempo. Devo rileggermi tutti i vostri appunti per vedere se sarebbe possibile anche per noi farlo. Per il momento posso solo sognare attraverso le vostre parole e le vostre immagini e... sospiro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti servirà qualche info in più un giorno non esitare a chiedere. Un abbraccio grande

      Elimina

Hai voglia di dire la tua agli amici WYW?
Lascia un commento nella casella qua sopra.
Dopo aver scritto ti basterà aprire la tendina che trovi dopo "commenta come".
Se non hai un account google, potrai scegliere tra due opzioni:
-Nome/Url: dove basterà compilare lo spazio inserendo il tuo nome
-Anonimo
Infine premi pubblica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...